Nuovi Aggiornamenti Mux Sicilia – Parte 1

Nel mux TIRRENO SAT (UHF 21), TRM (LCN 13) è ritornato al formato video 4:3, è stato disattivato nuovamente il flusso audio-video de IL TIRRENO + 1 (LCN 675), mentre è stato eliminato AM (LCN 14) ed inserito un canale radio con audio muto, senza numerazione e con identificativo test.

 

Nel mux TGS (UHF 22) sono stati aggiunti GDS TV (LCN 607) e TGS 2 (LCN 696).

 

Le emittenti e20 SICILIA ed e20 SICILIA PLUS, con sede a Vittoria (Ragusa), hanno improvvisamente concluso le proprie trasmissioni. Questa è stata l’ultima composizione del mux E20 SICILIA (UHF 21):

E20SICILIA (LCN 13)
TRM13 (LCN 13)
TELEIBLEA (LCN 110)
e20SICILIAPLUS (LCN 630)
POLIS TV (LCN 638)

La numerazione e la frequenza dell’emittente ragusana sono stati rilevati da TELEIBLEA nel periodo di fine agosto. A tal proposito pubblichiamo i seguenti 2 articoli.

Fonte: http://reteiblea.it/2019/08/26/teleiblea-ha-fatto-13/

TELEIBLEA HA FATTO 13

Mancano ormai pochi mesi al 16 marzo prossimo data in cui Teleiblea compie  45 anni di lavoro ininterrotto. Teleiblea è stata la prima emittente italiana a trasmettere via etere e vanta, tra l’altro, il merito di aver frantumato con la sentenza 202 del 1976 della Corte Costituzionale l’ingiusto monopolio della Rai. E la direzione dell’emittente ha deciso di arrivare a questo importante compleanno facendo dei cambiamenti rilevanti. Prima di tutto il canale: nei prossimi giorni l’emittente ragusana sarà visibile in tutta la provincia sul ch 13 con il nome di Teleiblea news. Come nel passato ci occuperemo soprattutto di politica ed opinione ma cercheremo di dare più spazio alla informazione locale ed alla cronaca. Ma il canale 110 vedrà sempre il marchio di Teleiblea con l’aggiunta della parola Eventi. In pratica cercheremo di utilizzare questo canale ormai abbastanza conosciuto anche per tramettere avvenimenti sportivi, di costume, folkloristici dando quindi più spazio alla nostra gente. Infine ci sarà un cambiamento anche nell’immagine
con un nuovo studio digitale per i nostri TG. Come vedete si tratta di una scommessadifficile fatta in vista della rivoluzione del nuovo digitale ”il DT2″ che cambierà completamente il sistema televisivo entro il 2021.

 

Fonte: http://reteiblea.it/2019/08/29/labbiamo-spostata-nuovo-canale-per-teleiblea/

L’abbiamo spostata: nuovo canale per Teleiblea

La direzione di Teleiblea comunica che, grazie a nuove scelte editoriali, sono in corso delle sperimentazioni tecniche per spostare il segnale di Teleiblea dal ch 110 al ch 13 con il nuova marchio Teleiblea news.
Questo permetterà ai telespettatori, una volta risintonizzato il proprio televisore, di collegarsi subito con la nostra emittente digitando il numero 13 sul telecomando oppure andando avanti, canale dopo canale, appunto fino al 13 di Teleiblea news impiegando così solo pochi attimi.
Tuttavia per i primi tempi resterà anche il canale 110 che trasmetterà, praticamente, la stessa programmazione: questo per dare il tempo ai nostri utenti di abituarsi alle nuove numerazioni.

Dicevamo che si tratta di scelte editoriali dovute ad importanti novità societarie anche se poi, alla fine, sarà sempre la vostra Teleiblea, la TV che vi accompagna da 45 anni, a darvi le giuste informazioni ed i commenti relativi a questa splendida parte di Sicilia.

Il mux TELEIBLEA contiene le emittenti TELEIBLEA NEWS (LCN 13), TELEIBLEA (LCN 110) e POLIS TV (LCN 638) e trasmette dalle postazioni di Contrada Monserrato a Modica (Ragusa), Contrada Macello a Pozzallo (Ragusa), Contrada Prato a Ragusa, Contrada Testa dell’Acqua a Noto (Siracusa), da Contrada Guardiola a Scicli (Ragusa).

 

Nel mux TELE VITA (UHF 29), trasmesso dalle postazioni di Contrada Mazzone a Caltagirone (Catania) e di Monte Arcibessi a Chiaramonte Gulfi (Ragusa), sono stati aggiunti TELEIBLEA (LCN 110), MICHELANGELO (LCN 611), CANALE 66 (LCN 632) e TELEIBLEA NEWS senza numerazione ed eliminato telegela (LCN 647).

Nuova composizione:

TELEIBLEA (LCN 110)
TELE VITA (LCN 210)
MICHELANGELO (LCN 611)
CANALE 66 (LCN 632)
TELEIBLEA NEWS

 

Nel mux TFN – TELE FUTURA NISSA (UHF 51), attivo dai ripetitori di Monte San Giuliano a Caltanissetta, Montagna Gibli a Mazzarino (Caltanissetta) e Strada Niscemi Nittori a Niscemi (Caltanissetta), è stato aggiunto TELEGELA (LCN 647).

Configurazione attuale:

STUDIO98 (LCN 95)
TFN (LCN 298)
TELEGELA (LCN 647)

 

Nel mux Rtp 1 (UHF 39) R.TAORMINA TV (LCN 875) ha modificato il marchio in sovraimpressione, mentre su GdS TV (LCN 72) e sulla copia in definizione standard denominata GdS TV HD (LCN 572) non è più presente il logo di Tele Gazzetta del Sud Calabria, bensì quello di GDS tv in alto a sinistra e la scritta Gazzetta del Sud tv in basso a destra.

 

Nel mux Telecolor (UHF 23) è stata aggiunta l’emittente calabrese Video Calabria sulla LCN 601 ed eliminati Radio Telecolor (LCN 735) e Radio Video3 (LCN 738).

 

Nel mux AM (UHF 51) è tornato il logo di AM SPORT al posto di AM BLU.

 

Nel mux TCF (VHF 10 – UHF 43) sono stati eliminati RTP – 17 (LCN 17) e RTP – 646 (LCN 646), TCF MARE (LCN 645) è diventato un canale autonomo, Rei 2_ è stato rinominato in Rei_2 (LCN 622), anche se risulta a schermo nero, mentre TCF NEWS 24 (LCN 643) è passato al formato video 16:9.

 

Nel mux Tremedia (UHF 53) è stato cambiato il logo di Telespazio ME (LCN 611).

Pubblicato in News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.